Nasce a Lucca una nuova casa editrice che si dedicherà interamente alle edizioni digitali (senza dimenticare la carta). Si tratta di Argot edizioni, del gruppo editoriale che fa capo ad Andrea Giannasi. L’intenzione culturale è quella di ruotare come l'asse intorno ad un Argot, un nuovo linguaggio, rinnovato nello stile e nella forma. Dare aria alle stanze e diventare libri digitali.
L'Argot - e questo lo sanno tutti - è una lingua inventata, disegnata, creata per aprire nuove porte. Per esplorare nuovi sentieri.
La casa editrice nasce partendo proprio da questo punto.

        
Argot inteso come nuovo e dunque una casa editrice che si spinge nel campo delle edizioni digitali con ebook in formato epub, mobi e pdf. Saranno digitalizzati e venduti in tutto il mondo i libri già editi di Tra le righe e di Garfagnana editrice. Ebook disponibili su Amazon, ma anche negli Stati Uniti con Barnes & Noble – il più grande venditore di libri nel mondo – o su Feltrinelli, Mondadori o Rizzoli store. Argot edizioni seguirà la politica del prezzo fisso offrendo il catalogo a 4,99 euro, permettendo così a tutti i lettori nativi digitali o affettivi digitali di poter scaricare e leggere i libri che raccontano la nostra storia, sugli Ipad, Kindle o Tablet.
“Andiamo a cercare di intercettare – ha ricordato il direttore Giannasi - quel 18% di lettori che hanno abbandonato il libro e che oggi leggono solo su supporti elettronici. La nostra offerta varia dai diari di guerra, ai saggi, fino ai tanti libri sulla Garfagnana. La sfida è importante ma merita giocarla fino in fondo”.
La presentazione del catalogo si terrà a maggio in occasione del Salone Internazionale del libro di Torino 2016. Un festival dal 12 al 18 maggio dedicato ai “visionari”, a coloro che vedono oltre il muro e cercare sempre nuove idee per diffondere la cultura letteraria.
Argot edizioni è già presente in internet con il sito (www.argotedizioni.it) e su Facebook con una pagina interamente dedicata.